Glossario

B    

Biopsia: Prelievo di un frammento di tessuto o di organo da un organismo vivente per sottoporlo ad esame microscopico\istologico per scopo diagnostico.

C    

 

Cervice uterina: La cervice uterina (sinonimi: collo dell’utero, collo uterino) rappresenta la porzione inferiore dell’utero e si divide a sua volta in due porzioni, la sopravaginale, situata al disopra della vagina, e la portio vaginale, che sporge libera in fondo alla vagina.

Collo dell’utero: vedi definizione cervice uterina

Colposcopia: Metodo di indagine del canale vaginale e della porzione di utero che vi si affaccia (portio), attuato per mezzo di un apposito strumento detto colposcopio. Il colposcopio è uno strumento ottico munito di un sistema illuminante e di un complesso di lenti che ingrandiscono l’immagine del tratto in osservazione di 20-30 volte. Permette di rilevare le condizioni della mucosa, il tipo e l’entità di eventuali lesioni presenti.

Condiloma: Il condiloma (o verruca genitale, verruca venerea, verruca anale e verruca anogenitale) è una malattia altamente contagiosa a trasmissione sessuale causata da alcuni sottotipi di Papillomavirus umano (HPV). Si sviluppa attraverso il contatto diretto cute-cute. Si presenta sotto forma di escrescenza verrucosa della cute o delle mucose in particolare nella zona anale o negli organi genitali.

F   

 

Flora batterica: Insieme dei microrganismi che vegetano stabilmente sulla cute o in alcune cavità naturali del corpo: bocca, intestino e vagina.In condizioni normali i microrganismi vivono da commensali nel corpo umano e hanno un ruolo preciso nel mantenere lo stato di salute  solo in particolari condizioni alcuni possono diventare patogeni provocando disturbi.

H   

 

HPV: Human Papilloma Virus (Virus del papilloma umano).

P   

 

Pap Test:  Il Pap Test si basa sull’analisi di cellule desquamate dal collo dell’utero e dalla vagina. Queste  vengono raccolte con una spatola e una spazzolina durante una visita ginecologica e strisciate su un vetrino, quindi osservate al microscopio  per scopo diagnostico

Papillomavirus:  Gruppo costituito da oltre 200 virus a DNA appartenenti al genere A della famiglia delle Papovaviridae che infettano la cute e le mucose degli esseri umani.

V   

Verruca: La verruca è una formazione cutanea indotta dal virus del papilloma umano. La verruca può svilupparsi in qualunque zona del corpo, ma spesso interessa solamente alcune aree specifiche (come ad esempio le mani, i piedi, i gomiti e le ginocchia). Sono lesioni benigne, ma molto contagiose e facilmente recidivanti.

Z   

Zona di trasformazione cervicale: è quella porzione di cellule dell’epitelio endocervicale (porzione interna canale utero) che si trasformano in epitelio squamoso