Gel Vaginale Papilocare®

Trattamento E Prevenzione delle Lesioni da Papilloma virus (HPV)

Displasie Cervicali e Alterazioni ASC-US (Atypical Squamos Cells of Undetermined Significance)

Anomalia nel Pap-test

Displasie Cervicali

Le displasie cervicali consistono in un’alterazione, una crescita anormale e disordinata delle cellule superficiali della cervice uterina (collo dell’utero) e rappresentano il più comune risultato di un PAP-Test anomalo.

Nel Pap-Test anomalo si possono riscontrare le displasie cervicali che necessitano di ulteriori accertamenti, tra cui, ad esempio, le alterazioni ASC-US.

Queste alterazioni rappresentano la situazione più frequente di anomalia delle cellule del collo dell’utero.

Con ASC-US si indica la presenza di cellule squamose che hanno un aspetto atipico ma di significato indeterminato, cioè non riferibile con certezza ad un’alterazione specifica.

Le ASC-US sono indicative di infezione, infiammazione o altro stato patologico.

Infezione, Infiammazione o altro stato patologico

Alterazioni ASC-US (Atypical Squamous Cells of Undetermined Significance)

Papilloma virus

ll più comune agente coinvolto nelle displasie cervicali è il virus del papilloma umano (HPV)

papilocare® gel vaginale

Disponibile in tutte le Farmacie

PAPILOCARE® è indicato per :

  • Controllare e contribuire a riepitelizzare la zona di trasformazione cervicale per prevenire il rischio di lesioni (LSIL) provocate dall’HPV.
  • Il trattamento coadiuvante delle lesioni intraepiteliali causate dall’HPV.
  • Riparare e contribuire a riepitelizzare le lesioni della mucosa cervico-vaginale.
  • Trattare la secchezza delle mucosa cervico-vaginale.
  • Riequilibrare il microbiota vaginale
  • Migliorare la salute vaginale
  • Creare le condizioni per una rapida guarigione delle lesioni causate da sfregamento dovuto a bruciore o prurito
  • Formare una pellicola protettiva che riduce rapidamente il fastidio, creando le condizioni idonee a favorire il processo naturale di cicatrizzazione.

Per esigenze specifiche contattaci al numero verde gratuito 

tecnologia innovativa

Tripla azione

PAPILOCARE® è un gel che agisce formando, sulla mucosa cervicale, una pellicola che crea una barriera difensiva per prevenire il rischio di integrazione dell’HPV. In tal modo, da un lato si impedisce l’integrazione dell’HPV prevenendo la formazione di nuove lesioni e dall’altro il gel agisce come coadiuvante nella riepitelizzazione delle lesioni già presenti.

Stimola inoltre la rigenerazione del microbiota vaginale.

01.

Previene la formazione di nuove lesioni e agisce come coadiuvante nella riepitelizzazione delle lesioni già presenti.

02.

Stimola la rigenerazione del microbiota vaginale.

03.

Forma una pellicola protettiva che riduce rapidamente il fastidio, creando le condizioni idonee a favorire il processo naturale di cicatrizzazione.

Papilocare® gel vaginale

Composizione

La formulazione contiene sostanze che consentono la formazione di un gel mucoadesivo sulla mucosa cervico-vaginale creando, sulla stessa, una pellicola di protezione che favorisce l’azione di barriera del prodotto.

 

Niosomi e fitosomi
Niosomi

Sono particolari liposomi nei quali gli strati fosfolipidici sono sostituiti da lipidi non ionici di sintesi, addizionati di solito a colesterolo, i niosomi hanno dimensioni inferiori ai 200 nanometri, sono molto stabili e presentano varie caratteristiche peculiari che li rendono assai indicati per l’impiego topico.

Fitosomi

Diversamente dai liposomi, in cui il principio attivo è generalmente contenuto all’interno della struttura micellare formata dai fosfolipidi, nei fitosomi il principio attivo è ancorato alla testa polare del fosfolipide e diventa parte integrante della membrana micellare. Sulla base delle sue caratteristiche chimico-fisiche va quindi considerato una entità chimica nuova che rispetto al principio attivo in forma libera ne incrementa l’attività biologica, ne migliora l’assorbimento e ne permette una più lunga durata d’azione.

Papilocare®

Modalità di Utilizzo

L’uso di Papilocare®  è consigliato alle donne (adulte) positive al Papillomavirus umano (HPV), indipendentemente dalla presenza di lesioni causate dal virus (ASCUS o LSIL).
La durata del trattamento è di 6 mesi, con possibilità di allungare ulteriormente il periodo in base alla prescrizione medica. E’ importante completare l’intero ciclo di trattamento per ottenere i risultati attesi. Si raccomanda di iniziare il trattamento dopo il ciclo mestruale.

Primo mese
Applicare il contenuto di una cannula al giorno per 21 giorni consecutivi, quindi sospendere il trattamento per i 7 giorni successivi.

Mesi successivi (dal secondo al sesto)
Applicare il contenuto di una cannula a giorni alterni per 21 giorni.

La sospensione del trattamento con Papilocare® durante il ciclo mestruale è raccomandata solo per comodità delle pazienti; non esistono infatti incompatibilità cliniche. Applicare Papilocare® preferibilmente prima di dormire. Papilocare® è compatibile con l’uso del preservativo
Papilocare®

Avvertenze

Non usare Papilocare® in caso di ipersensibilità nota a uno dei suoi componenti.

Se dopo l’applicazione si avverte fastidio, sospendere l’uso del prodotto e consultare il medico.

Non sono disponibili dati sull’uso di Papilocare® insieme a contraccettivi vaginali (ad esempio anello vaginale o preservativo femminile) per cui si sconsiglia l’uso di Papilocare® alle donne che stanno utilizzando questo tipo di contraccettivi.

In caso di gravidanza, consultare il medico prima di utilizzare Papilocare® e usarlo sotto rigorosa supervisione medica.

REAZIONI AVVERSE

Papilocare® presenta un buon profilo di sicurezza e non sono state osservate reazioni avverse gravi durante gli studi clinici realizzati con il prodotto, né durante la sua commercializzazione.

L’unica reazione avversa segnalata dopo la commercializzazione del prodotto è l’irritazione post-applicazione, con una frequenza che non supera un caso ogni 10.000. Questa reazione è più frequente nelle donne con zona genitale particolarmente sensibile o lesionata o nelle pazienti in fase post-menopausa con pH vaginale elevato (pH 7). In questi casi, prolungare l’intervallo di somministrazione della dose (ogni 3 giorni) e consultare il medico.

Avvertenze Papilocare
Evidenze cliniche Papilocare
Papilocare®

Evidenze Cliniche

Sono stati svolti numerosi studi clinici con Papilocare® che ne confermano l’efficacia e la sicurezza clinica.

In diversi studi realizzati dal produttore è stato osservato un miglioramento nell’epitelizzazione della mucosa cervico-vaginale con l’uso di Papilocare®.

In uno studio in cui è stata messa a confronto la riparazione della mucosa nelle donne trattate e non trattate con Papilocare®, è stato osservato che tra le donne che utilizzavano Papilocare® la percentuale di quelle le cui lesioni causate da HPV erano state riparate era molto superiore rispetto alle donne non trattate.